Prima sconfitta e addio primo posto

21 novembre 2005 | Categoria: | |

S. Francesco Limbiate - O.P.VI Seveso 2-0
Espulsi: Tinazzo (per doppia ammonizione)
O.P.VI Seveso: Dragone C.; Tinazzo; Gorla; Galli; Dragone M. (Corbisiero; Giannico); Albuzzi; De Biase (Seveso)

Cronaca e pagelle del Baor

Limbiate - E fu in quel dì a S.Francesco che la squadra biancorossa dovette cedere in un sol colpo primato e imbattibilità. Diciamocelo francamente: prima o poi doveva succedere, ma, come tutte le cose negative, non pensi mai che potesse succedere proprio oggi.
Pomeriggio freddo nell'hinterland milanese, ai giocatori sevesini balza subito all'occhio un particolare poco rassicurante: le dimensioni elevate del rettangolo di gioco. I nostri non sono abituati e l'intero arco della partita lo dimostrerà.
All'inizio Coach Antonini schiera Dragone M. al posto di Corbisiero a centrocampo e DeBiase di punta, reduce dalla doppietta di Varedo. In avvio si nota subito la voglia dei padroni di casa di far loro il risultato e ci vuole un po' all'OP6 per trovare i giusti equilibri tattici. Nel primo tempo, comunque abbastanza equilibrato, ci sono da segnalare il clamoroso errore di Albuzzi che, ben imbeccato da DeBiase, spara alto da ottima posizione e l'infortunio al ginocchio occorso a Dragone M. (in uno scontro fortuito con l'avversario) sostituito da Corbisiero. Nel secondo tempo il S.Francesco schiaccia l'acceleratore e si fa pericoloso in più di una circostanza, Gorla e Tinazzo si oppongono come possono e Dragone C. è sempre molto attento. Verso l'ottavo Albuzzi supera un avversario a metà campo e serve Galli che solo in area, in posizione defilata, ha troppa fretta di calciare e conclude debolmente; poco dopo è Corbisiero ad avere la palla buona per il vantaggio ma viene anticipato dal difensore al momento di calciare al volo. Passano minuti e, sugli sviluppi di una rimessa laterale da sinistra, la palla giunge in area sevesina con Corbisiero che tarda troppo a calciare il pallone con conseguente anticipo in spaccata del numero 11 rosanero: Dragone C. non può far altro che vedere la sfera finirgli alle spalle. Lo svantaggio sembra aver annichilito i biancorossi e la reazione si esaurisce in un tiro dalla lunga distanza di Albuzzi (finito abbondantemente a lato) e in diverse possibilità di contropiede rese vane dall'imprecisione dei passaggi negli ultimi 20 metri. Entra Seveso in attacco al posto di DeBiase però non riuscirà ad incidere nel match perchè i compagni non lo servono adeguatamente; come se non bastasse Tinazzo si fa espellere per aver commessso un brutto fallo al limite dell'area con inevitabile secondo giallo. Sulla susseguente punizione, il numero 10 di casa segna con un gran tiro sotto la traversa, dopo che l'arbitro di casa (sì avete letto bene: ARBITRO DI CASA!) aveva fatto ripetere la battuta per motivi a noi sconosciuti. Qui si potrebbe scrivere la parola fine alla partita perchè l'OP6 in sei uomini e sotto di due gol non ha più la forza per recuperare. Il S.Francesco sfiorerà diverse volte il gol, ma l'imprecisione dei suoi giocatori e la bravura di Dragone C. lo impediranno.
Per noi in tribuna al freddo e al gelo il triplice fischio finale suonerà come una liberazione.
Prova opaca della banda di Mister Antonini anche se si può recriminare per le due clamorose occasioni sprecate e per una direzione di gara molto di parte. Domenica prossima ci sarà l'occasione per rifarsi in casa propria contro l'altra compagine di Limbiate (il Pinzano) e ci sarà solo un risultato a disposizione: VITTORIA.

Le Pagelle

Dragone C.: 6,5. Evita il gol in un paio di circostanze quando la squadra si trova in inferiorità numerica. Sempre vigile nelle uscite, cresce di personalità di partita in partita.
Gorla: 6. Cerca di tamponare gli attacchi avversari, anche se perde di vista l'uomo in alcune occasioni. Non è il solito gladiatore. Spento.
Tinazzo: 5,5. Soffre il campo grande e gli riescono pochi anticipi. Da censura il fallo sul numero 6 rosanero che gli costa l'espulsione.
Dragone M.: 5,5. Non è in giornata, sbaglia diversi appoggi e copre poco la fascia; si fa male presto e deve lasciare il campo. Fragile.
Galli: 5,5. Non imposta il gioca e trova difficoltà nel sbarrare la strada agli avversari. Nel secondo tempo decide di fare merenda quando si divora il gol; per il resto pensa più a litigare con l'arbitro che a giocare.
Albuzzi: 6,5. Come sempre gli attacchi sevesini passano dai suoi piedi, però trova poca collaborazione nei compagni. Deve farsi un esame di coscienza per il grave errore del primo tempo.
Corbisiero: 5,5. Il campo lungo lo sfianca e alla distanza si spegne; cerca poco la palla. Se Galli fa merenda, lui decide di farsi un pisolino in area nel momento peggiore.
De Biase: 5,5. Discreto primo tempo con buone sponde come quella per Albuzzi, ma nel secondo tempo preferisce fare da spettatore non pagante piuttosto che incidere sulla partita.
Seveso: 5,5. Il voto insufficiente non è tutta colpa sua poichè gli arrivano pochissime palle gioacabili, lui ci mette voglia e corsa ma non bastano.
Giannico: s.v. Coach Antonini gli concede solo un paio di minuti.

1 commenti:

  1. MOURINHO says:

    lo sapevo che perdavate domenica il coach è eonerato e ora vi allenerò io!!!