OP6 di nome e di fatto: risultato tennistico

13 ottobre 2008 | Categoria: | |

O.P.VI Seveso - GSO Vimodrone 6-0
Marcatori: Pozzoli, Tagliabue, Autorete, 2 Galli, De Biase.
O.P.VI Seveso: Dragone C.; Panzani; Tinazzo; Tagliabue; Galli; Corbisiero (Albuzzi; Trivigno); Pozzoli (De Biase; Dragone M.)


MINICRONACA

Seveso - La Compagnia dell'OP6 incanta il pubblico con uno spettacolare 6 a 0, frutto di un gioco spumeggiante. Non c'è gara, l'OP6 si impone su tutti i fronti comandando la gara, sia in difesa dove i sogni degli avversari si infrangono, che in avanti, con quattro giocatori che pongono il loro segno sulla partita. Doppietta del capitano, goal di Nella con assist e fantasia da vendere, goal di Teddy al primo tocco (la curva in delirio...) e goal di Pesce di rapina.


PAGELLE DI SBERLA

Dragone C.: 7,5. Inoperoso fino alle fine del primo tempo, quindi si scatena con parate sicuri e uscite spettacolari, ciliegina un colpo di tacco sulla linea. RAVALDINHO.
Tinazzo: 6,5. Gli avversari sono inoperosi e lui là dietro riposa, ma l'unica volta che l'OP6 si trova sbilanciato, disinnesca il pericolo con facilità, viene spostato sul finale e si concede pure il lusso del tiro da lontano. COMANDI.
Panzani: 7,5. Fa un po' tutto e bene, quando recupera palla in difesa in un attimo rilancia l'azione di attacco, prova pure lui a segnare ma il bolide su punizione si schianta sul palo. BLINDATO.
Corbisiero: 6,5. Ancora non trova l'attimo giusto per tirare sassate, in un paio di occasioni gli si aprono gustosi spazi ma un po' di sfortuna e un po' di abilità nel portiere non lo aiutano nell'obiettivo. STAND BY.
Tagliabue: 7. Trova la misura sul campo di casa, detta il ritmo e dispensa assist, trova anche la rete scardinando la palla dai piedi dell'avversario, puo infierire di più quando gli avversari hanno ormai abbandonato gli ormeggi. TIMONIERE.
Galli: 7. Inizia con qualche sbananata da Orango, ritrova la strada con azioni di potenza e con due incursioni di giustezza che valgono una doppietta, fa anche una comparsa senza recitazione in difesa. CUCHU.
Pozzoli: 7. Se avete problemi finanziari rivolgetevi a lui, massima resa con il minimo sforzo, all'inizio arretra troppo e trova traffico nella folla di centrocampo, poi apre le marcature prima spalle alla porta ci mette la nuca quel tanto che basta, poi propizia anche l'autorete senza nemmeno saltare, potrebbe centrare ancora l'obiettivo ma il destro non è suo amico. LOWCOST.
Dragone M.: 6,5. Caricato dalle polemiche sul suo stile di sbandieramento, rompe le scatole e cerca di fare quel che può, la partita è già avviata e solitario cerca una rete che non arriverà, provando anche ad ottenere un rigore. ANALCOLICO.
Albuzzi: 6,5. Ha in testa di andare chissà dove e pensa a come spendere un corposo assegno ricevuto per qualche oscura magagna, arrivato il suo turno pensa solo a mettere a punto qualche giochetto e con noncuranza riesce a fornire pure un assist. SORNIONE.
De Biase: 6,5. Entra sospinto da una petizione popolare e mentre già qualcuno parla di come non verrà servito, scaglia di prima intenzione un pallone sul palo opposto, chiudendo i conti e regalandoci una probabile ambigua scenetta d' amore. BACIO DI DAMA.
Trivigno: 6,5. Vale lo stesso discorso di Miss Italia Albuzzi, senza pressioni ci regala alcune delizie, palleggiando tranquillamente in area mentre anche gli avversari assistono da spettatori, realizza il miracolo quando consente anche al DeBiase di segnare. SCIAMANO.

4 commenti:

  1. Anonimo says:

    non hai paura di un altra censura?

  2. PRINCIPE says:

    Sberla, gli aggettivi che usi tu a Piccinini gli fanno un baffo!
    IDILLIACO

  3. Mark says:

    la censura bigotta non fermerà la libertà di parola

    viva il che

  4. Principe says:

    Hasta la vittoria!

    Siempre!!!